Uscita Myth Cloth Febbraio 2012

Harpy Valentine
Harpy Valentine

Eccolo qui, il Myth Cloth di Valentine, Specter di Hades che mi è piaciuto molto nella serie animata solo per il fatto di aver preso un po a calci e pugni il vecchio ed irritante Seiya ihihihih ^^
Beh scherzi a parte, questo myth per il mio gusto personale è senza infamia e senza lode, nel senso che come spesso accade, certi myth si acquistano per completare la collezione, ma non sortiscono particolari emozioni avendoli.


A primo impatto, dopo averlo tirato fuori dal suo blister ed ancora privo della sua Surplice, nonostante abbia un corpo di quarta generazione ovvero un G4, mi è sembrato nettamente più basso degli altri myth aventi lo stesso tipo di corpo, però ripeto... è un effetto ottico mio, forse dovuto alla sua capigliatura molto ampia.


Harpy ValentineHarpy Valentine

Il colore dei suoi capelli non è male, potrei dire un mix tra quelli di Kyra e di Mur, ma ovviamente di colorazione molto sfumata... infatti io addirittura li ricordavo quasi bianchi nell'anime. Forse, come dicevo prima, leggermente troppo ampi che danno l'effetto prima citato.
Il volto è molto bello, ben curato e della misura giusta sia in proporzioni di grandezza che nei lineamenti. Anche per questo Myth abbiamo un doppio volto ovvero quello urlante, con tanto di occhi sgranati fuori, giusto a ricordarci la sua cattiveria ^^



Harpy ValentineHarpy Valentine

Devo dire che da subito questo myth ha ricevuto molte critiche, sia per la colorazione dei suoi capelli che per la sua figura, ovvero sarebbe dovuto essere più snello, che per le sue ali. Infatti come è successo per Hyoga V4, le ali (Unico Paia) presenti nella confezione, sono adatte al Totem ma sul personaggio sarebbero dovute essere completamente diverse, ovvero: Con meno piumaggio finale, le punte per capirci, e meno spesse quindi più sottili.
Anche sulle sue spalline è stato detto molto, in quanto nell'anime risultano essere più allungate, che scendono oltre i gomiti, rispetto a come invece sono state realizzate...



Harpy ValentineHarpy ValentineHarpy Valentine

Parlando del suo montaggio, beh anche per questo myth non si riscontrano particolari difficoltà, anzi è veramente molto semplice e non presenta forzature o sforzi per fargli calzare la stessa.
Il suo colore varia tra il nero ed il viola/blue e su questo myth non vi è presente nessun gonnellino ma solo un lungo pezzo in metallo che copre la zona "intima" di Valentine e quindi abbiamo, il busto inferiore prettamente in plastica come sempre, sul quale va agganciato il busto superiore in metallo.

Harpy Valentine

Le decorazioni presenti sui bracciali e sui gambali con annessi i copricoscie, ricordano molto quelli di Thanatos, solo che qui ad esempio sui bracciali, abbiamo questi aculei all'altezza dei polsi per capirci, che veramente sono simpatici e non danno nessunissimo problema durante l'inserimento delle mani.
Cosa molto fastidiosa invece che abbiamo potuto riscontrare un po tutti noi, quando fummo alle prese con le mani di Luxor, ovvero che le zanne del Lupo, ci pungevano durante il montaggio. Qui invece no, ed è anche vero che essendo rivolte verso l'alto in un certo senso evitano di pungersi, poi ovviamente dipende da come si impugna il braccio per montarci le mani ^^


Harpy Valentine


Quei due grossi Baffi che troviamo sul pettorale e che stanno ad indicare in un certo senso, gli occhi dell'Arpia, sono removibili e possono essere sostituite da un paio di "Baffi/Alette", come vogliamo chiamali, più piccoli. Ovviamente incluse nella confezione.


Harpy ValentineHarpy Valentine


Le mani sono in gomma/plastica, rigorosamente nere ed a mo di artigli, così come i piedi che presentano 3 artigli per piede.


Harpy Valentine





FRONTE SCATOLA

Harpy Valentine

RETRO SCATOLA

Harpy Valentine

CONTENUTO BLISTER

Harpy ValentineHarpy Valentine



LIBRETTO ILLUSTRATIVO

Harpy ValentineHarpy Valentine


Passando al Totem beh nonostante abbia detto più volte che le surplici non mi fanno impazzire più di tanto, però iniziando proprio da questa arpia così come per le surplici che arriveranno dopo, il risultato finale mi piace molto
Fase di montaggio molto rapida e sbrigativa, perchè finalmente anche le strutture dei totem sono state migliorate all'epoca quindi ci si impiega veramente pochissimo tempo a comporre il tutto, risultando per me, una volta finito il montaggio, molto carino ed anche abbastanza voluminoso



Harpy ValentineHarpy ValentineHarpy ValentineHarpy Valentine

EXTRA:
2 pugni chiusi senza armatura,
2 paia di mani nere. Semi aperte ed aperte,
1 doppio volto urlante,
4 placchette per le mani,
1 ovvia doppia capigliatura per inserirci il diadema,
2 alette più piccole per il pettorale.
In pratica i soliti optional di base dei myth ma di extra veri e propri nada de nada !!!

In sostanza abbiamo un Myth come già detto in apertura, cannato su diversi fattori, anche se così come si presenta non sembra male, ma ovviamente questi punti negativi al riguardo non mi consentono di poter dire che sia un myth ottimo o tra i migliori.
Abbiamo indubbiamente una buona posabilità ed anche una buonissima stabilità nonostante le ali abbiano un'apertura alare molto ampia anzi, credo che questo sia uno dei fattori migliori perchè abbelliscono di molto il myth ed il totem,
Certamente, per un collezionista anche il peggiore dei myth va acquistato, fatto sta che per me questo myth è inferiore di poco, rispetto ai livelli produttivi raggiunti negli anni da mamma Bandai, considerando appunto il suo anno di uscita e gli specter arrivati poco dopo.



Harpy Valentine

Giudizio finale o complessivo:

Fedeltà: 6
Posabilità: 8
Dotazione: 6

Voto finale: 6,6


VIDEO RECENSIONE HARPY VALENTINE