Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: jappo

  1. Top | #1
    Gold Saint L'avatar di aries no patty
    Data Registrazione
    20-06-2015
    LocalitÓ
    Jamir/1░ Casa, a seconda delle stagioni :)
    Messaggi
    3,874
    Cosmo
    10847
    Taggato
    684 Post(s)
    Bilancia
    aries no patty Ŕ offline

    Cool jappo

    Salve a tutti,
    come spiegato nella mia presentazione al forum ricordo che so parlare giapponese.
    Ho vissuto in Giappone grazie ad una borsa di studio internazionale per approfondire la lingua e soggiornavo presso una famiglia .
    Di giorno frequentavo un college ad Osaka.
    Dato che molti mi sembravano interessati, nel caso ci fosse qualche domanda sulla grammatica o simili sono a disposizione.

    /MARQUEE]jappo









  2. Top | #2
    God Saint L'avatar di Mime
    Data Registrazione
    28-04-2013
    LocalitÓ
    Siracusa
    Messaggi
    7,151
    Cosmo
    8352
    Taggato
    484 Post(s)
    Bilancia
    Mime Ŕ offline

    Re: jappo

    grazie mille per la tua disponibilitÓ, mi rivolger˛ a te se in futuro avr˛ bisogno di qualche chiarimento.
    jappo
    jappo

    Salvare l'umanitÓ dal pericolo di nuove guerre, nobile intento.
    Dimentichi per˛, che siete stati voi a venir qui a portar guerra,
    voi ci avete invaso!
    Come posso dunque credere alle tue parole,
    alle parole che di fatto contraddicono?
    Voi siete venuti ad Asgard,
    voi ci avete invaso"


  3. Top | #3
    Marine L'avatar di Spica Vir
    Data Registrazione
    05-06-2014
    LocalitÓ
    Giardino della Tolomea
    Messaggi
    1,564
    Cosmo
    3627
    Taggato
    664 Post(s)
    Scorpione
    Spica Vir Ŕ offline

    Re: jappo

    Che cara! Grazie della disponibilitÓ! ^^
    Se non sono troppo indiscreta, com'Ŕ stato vivere lÓ?

    jappojappojappojappo

  4. Top | #4
    Gold Saint L'avatar di aries no patty
    Data Registrazione
    20-06-2015
    LocalitÓ
    Jamir/1░ Casa, a seconda delle stagioni :)
    Messaggi
    3,874
    Cosmo
    10847
    Taggato
    684 Post(s)
    Bilancia
    aries no patty Ŕ offline

    Re: jappo

    Citazione Originariamente Scritto da Spica Vir Visualizza Messaggio
    Che cara! Grazie della disponibilitÓ! ^^
    Se non sono troppo indiscreta, com'Ŕ stato vivere lÓ?
    Figurati!
    Beh, vivere in famiglia ti mette subito di fronte al fatto compiuto: o parli jappo o non mangi!
    LA struttura della famiglia lý Ŕ molto diversa dalla nostra. Niente pranzo in comune, ognuno ha mille impegni, quindi ci si incrocia mentre uno si siede a tavola e l'altor va ( almeno, nella mia era cosý).
    Unico punto fisso , per volere della madre, era la cena. Il problema era che i padre tornava verso le 22 30, fino ad allora non si mangiava nulla ahhhhhhhhhhhhhhh.
    Pollice in su per la sicurezza, io che ero una ragazza in giro da sola in periodo invernale per stazioni e treni non sono mai stata infastidita ( solo una volta un tipo strano mi ha seguita per un po', ma si Ŕ limitato a quello , forse l'occidentale lo incuriosiva).
    Di fianco al college che frequentavo c'era un Mandrake ( per chi non lo sapesse, Ŕ una catena di negozi manga/anime) di tre piani, dove ho acquistato degli LP di colonne sonore favolose a prezzi stracciati, tra cui un sacco di Ashita no Joe ( Rocky Joe) , Conan, Beru Bara ( Lady Oscar) , Bryger, Kyashan, Akage no Anne e tanti altri. All'interno del negozio c'era un palchetto dove il personale o chi lo desiderava poteva salire a cantare sigle . In casa c'era il mitico bagno visto per la prima volta da piccola in Creamy, dove ci si lava su di uno sgabello!Nota linguistica: dato che "signore" e "signora" in jappo si dicono entrambi "san", i genitori della famiglia mi hanno chiesto di chiamarli "papÓ" e "mamma", altrimenti non avrebbero capito a chi mi stessi rivolgendo. La cosa buffa era quando si andava in giro per Osaka e gli altri mi sentivano dire "mamma"..ci guardavano quasi scandalizzati, dato che chiaramente non Ŕ che potessi essere di ceppo nipponico, io.
    Ho assisito ad un concerto di shamisen, ad uno spettacolo di bambole jappo, insomma ho fatto di tutto ( lecito ahaha). Mi son beccata anche un concerto di idols in mezzo alla stazione.
    Sono arrivata lý che la lingua la sapevo giÓ, ma vi assicuro che andare in stazione a compilare un modulo per l'abbonamento mensile pieno di kanji ti fa regredire all'etÓ in cui cercavi i genitori che ti aiutassero a scrivere.
    A differenza delle mamme nostrane, le jappo sono molto pi¨ spicce: la mia "mamma jappo" mi ha mostrato la strada una volta, da casa al college, il che comprendeva un treno ed un bel pezzo a piedi . Una volta, dal secondo giorno mi son dovuta arrangiare.
    Un po' difficile, ma la necessitÓ ti aiuta ad imparare tutto subito, nel timore di trovarti nel bisogno e non sapere comunicare adeguatamente. Il risultato Ŕ stato ottimale: nonostante sappia diverse lingue, il jappo mi si Ŕ impresso a fuoco e lo parlo come l'italiano.
    Spero di averti dato una panoramica, se hai qualche curiositÓ specifica, fammi sapere!
    /MARQUEE]jappo









  5. Top | #5
    God Saint L'avatar di Ryoko
    Data Registrazione
    18-06-2015
    LocalitÓ
    Firenze
    Messaggi
    4,838
    Cosmo
    15898
    Taggato
    1323 Post(s)
    Toro
    Ryoko Ŕ offline

    Re: jappo

    Citazione Originariamente Scritto da aries no patty Visualizza Messaggio
    Figurati!
    Beh, vivere in famiglia ti mette subito di fronte al fatto compiuto: o parli jappo o non mangi!
    LA struttura della famiglia lý Ŕ molto diversa dalla nostra. Niente pranzo in comune, ognuno ha mille impegni, quindi ci si incrocia mentre uno si siede a tavola e l'altor va ( almeno, nella mia era cosý).
    Unico punto fisso , per volere della madre, era la cena. Il problema era che i padre tornava verso le 22 30, fino ad allora non si mangiava nulla ahhhhhhhhhhhhhhh.
    Pollice in su per la sicurezza, io che ero una ragazza in giro da sola in periodo invernale per stazioni e treni non sono mai stata infastidita ( solo una volta un tipo strano mi ha seguita per un po', ma si Ŕ limitato a quello , forse l'occidentale lo incuriosiva).
    Di fianco al college che frequentavo c'era un Mandrake ( per chi non lo sapesse, Ŕ una catena di negozi manga/anime) di tre piani, dove ho acquistato degli LP di colonne sonore favolose a prezzi stracciati, tra cui un sacco di Ashita no Joe ( Rocky Joe) , Conan, Beru Bara ( Lady Oscar) , Bryger, Kyashan, Akage no Anne e tanti altri. All'interno del negozio c'era un palchetto dove il personale o chi lo desiderava poteva salire a cantare sigle . In casa c'era il mitico bagno visto per la prima volta da piccola in Creamy, dove ci si lava su di uno sgabello!Nota linguistica: dato che "signore" e "signora" in jappo si dicono entrambi "san", i genitori della famiglia mi hanno chiesto di chiamarli "papÓ" e "mamma", altrimenti non avrebbero capito a chi mi stessi rivolgendo. La cosa buffa era quando si andava in giro per Osaka e gli altri mi sentivano dire "mamma"..ci guardavano quasi scandalizzati, dato che chiaramente non Ŕ che potessi essere di ceppo nipponico, io.
    Ho assisito ad un concerto di shamisen, ad uno spettacolo di bambole jappo, insomma ho fatto di tutto ( lecito ahaha). Mi son beccata anche un concerto di idols in mezzo alla stazione.
    Sono arrivata lý che la lingua la sapevo giÓ, ma vi assicuro che andare in stazione a compilare un modulo per l'abbonamento mensile pieno di kanji ti fa regredire all'etÓ in cui cercavi i genitori che ti aiutassero a scrivere.
    A differenza delle mamme nostrane, le jappo sono molto pi¨ spicce: la mia "mamma jappo" mi ha mostrato la strada una volta, da casa al college, il che comprendeva un treno ed un bel pezzo a piedi . Una volta, dal secondo giorno mi son dovuta arrangiare.
    Un po' difficile, ma la necessitÓ ti aiuta ad imparare tutto subito, nel timore di trovarti nel bisogno e non sapere comunicare adeguatamente. Il risultato Ŕ stato ottimale: nonostante sappia diverse lingue, il jappo mi si Ŕ impresso a fuoco e lo parlo come l'italiano.
    Spero di averti dato una panoramica, se hai qualche curiositÓ specifica, fammi sapere!

    Ho letto il tuo post con crescente tasso di accuoricinamento degli occhi. Ok, Ŕ un termine che non esiste ma rende l'idea...

    Io qualche decennio fa decisi di imparare il giapponese da sola, con qualche libro ed i dialoghi su audiocassetta... manuali scritti rigorosamente in inglese perchŔ testi italiano-giapponese non c'erano. Come ben immaginerai l'apprendimento si Ŕ arenato dopo sette o otto capitoli e qualche manciata di kanji...Il poco imparato mi Ŕ rimasto nel cuore !!!
    Come hai fatto a convincere i tuoi parenti a mandarti in Giappone? Io per ottenere una banale vacanza studio in Gran Bretagna dovetti fare un'opera di persuasione di mesi e mesi! Ora che sono adulta potrei andare dove voglio ma o kane ga arimasen...no tengo dinero come cantavano i Righeira !
    Ultima modifica di Ryoko; 03-09-2015 alle 01:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •