Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 66

Discussione: Il sistema scolastico in Giappone

  1. Top | #1
    Gold Saint L'avatar di En2o83
    Data Registrazione
    26-01-2013
    Località
    Como
    Messaggi
    3,106
    Cosmo
    9680
    Taggato
    568 Post(s)
    Gemelli
    En2o83 è offline

    Il sistema scolastico in Giappone

    Sistema scolastico giapponese

    La scuola in Giappone è il luogo in cui sin da piccoli si impara a stare in comunità e ad obbedire alle severe leggi della convivenza. Sin dalla più tenera età, gli studenti imparano la disciplina, l’ordine e le regole del vivere sociale, rispettando il luogo dove passano la maggior parte del loro tempo. Non è un caso quindi che gran parte della produzione dei fumetti giapponesi abbia come ambientazione la scuola. Non solo perché la fascia di lettori di manga più ampia è quella degli studenti, ma anche perché tra una lezione e l’altra possono davvero succedere cose incredibili. Ed è così che accade anche nei manga dove spesso si gioca proprio con l’immaginazione e si narra le avventure di adolescenti, accentuando il lato fantastico piuttosto che quello quotidiano della vita scolastica.

    Il sistema scolastico in Giappone
    Le uniformi furono introdotte per la prima volta nelle scuole giapponesi alla fine del diciannovesimo secolo, oggi sono utilizzate in quasi tutte le scuole pubbliche e private.In molte scuole elementari le divise non sono obbligatorie ma nelle scuole elementari dove sono richieste i maschi né indossano una composta da camicia bianca con calzoncini, quelle femminili invece includono una gonna plissettata grigia e una blusa bianca. Entrambi sia maschi che femmine generalmente portano dei capelli in colori sgargianti per prevenire gli incidenti stradali.

    Per entrambi i sessi le divise sono obbligatorie e gli studenti devono indossarle seguendo rigide regole di comportamento. Di solito c’è una divisa per la stagione estiva e una per quella invernale. In Giappone possiamo trovare stili, colori e accoppiamenti diversi, ognuno caratterizza la scuola a cui si appartiene.

    Divisa Femminile

    Per le ragazze il serafuku ossia "sailor fuku", una parola composta per metà dall’inglese sailor (marinaio) e per metà dal kanji che vuol dire abito.
    E' lo stile comunemente usato per le uniformi femminili nelle scuole medie e superiori e occasionalmente anche nelle scuole elementari. La divisa scolastica giapponese prende spunto dalle divise dei marinai americani arrivati nel paese del Sol Levante nel 1800. Sono state introdotte come uniformi nel 1921 dalla principale università di Fukuoka.

    Queste uniformi generalmente si compongono di una blusa a cui è cucito un colletto in stile marinaresco e di una gonna plissettata. Ci sono poi le varianti stagionali per le estati e per l’inverno: il tessuto e la lunghezza delle maniche sono regolati conseguentemente alle stagioni. Un nastro è legato sul davanti e allacciato per mezzo di un cappio alla blusa. Esistono molte varianti sul nastro che includono cravatte, ferma cravatte, e fiocchi. I colori più comuni per le divise sono blu scuro, bianco, grigio, verde chiaro e nero.
    Scarpe, calze e altri accessori sono talvolta parte integrante dell’uniforme. La calze sono tipicamente scure o bianche, le scarpe sono generalmente i mocassini neri o marroni, non sono invece parte integrante dell’uniforme i loose socks che sono un infrazione alle regole di alcuni istituti e sono indossati dalle ragazze più alla moda.

    Quella dei ragazzi invece si chiama gakuseifuku, o "tsume-eri ". Il nome deriva da “gaku” che significa studente o studio e “ran” che invece significa Olanda ma che in passato veniva utilizzato per designare l’Occidente in generale, il modello è stato preso dagli eserciti francesi e prussiani apparsi alla fine del 1800.
    La giacche normalmente sono blu scuro o nero e vengono abbottonate fino al colletto, i bottoni sono solitamente decorati con lo stemma della scuola mentre i pantaloni sono lunghi alle ginocchia e in tinta unita generalmente blu o neri e indossati con la cintura. I ragazzi con le uniformi usano scarpe de tennis e mocassini. Alcune scuole richiedono anche che si porti un capello abbinato, generalmente nero, ma ora è un uso poco comune il capello infatti faceva parte delle divise tradizionali. Certi istituti poi richiedono anche che si indossi la spilla con la stemma della classe o della scuola sul colletto della divisa. realtà.
    Il secondo bottone della divisa a partire dall’alto viene regalato dallo studente che la indossa alla ragazza amata e questo gesto viene considerato come una confessione. Questo perché il secondo bottone è quello più vicino al cuore e dovrebbe contenere tutte le emozioni dei tre anni di frequenza scolastica. Questa non è una tradizione popolare ma un gesto copiato da una scena del romanzo di Daijjun Takeda.



    Fonte: Wikipedia
    Ultima modifica di En2o83; 12-04-2014 alle 21:34
    Il sistema scolastico in GiapponeIl sistema scolastico in Giappone

  2. Top | #2
    Marine L'avatar di Miyabi-chan
    Data Registrazione
    14-08-2012
    Località
    Su una candida nuvola di zucchero filato
    Messaggi
    1,253
    Cosmo
    4305
    Taggato
    403 Post(s)
    Pesci
    Miyabi-chan è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Il Giappone non è l'unico paese che utilizza ancora le divise che inoltre vengono introdotte dalle medie in poi. Però la divisa maschile ha una leggenda interessante... Avete presente quella del "secondo bottone"? È una fissa che hanno le ragazze di solito al termine delle medie...
    Dato che il Giappone passò nel 20° secolo un periodo di guerre (specie nella seconda metà del secolo), i ragazzi finivano col dover fare un periodo da militari o qualcosa del genere... niente di strano, c'era anche da noi quest'obbligo.
    Si dice però che la ragazza che otteneva il secondo bottone della divisa del ragazzo che le piaceva, ne otteneva il cuore. È un po' come una dichiarazione! Non è molto romantico?
    Perché il secondo bottone? Beh, perché è quello più vicino al cuore!

    In realtà, molti ragazzi giapponesi si lamentano del fatto che debbano avere una divisa che li rendano tutti uguali. Un po' li capisco... Gli occidentali di solito sprizzano entusiasmo da tutti i pori... ma passateci voi 6 anni della vostra vita in divisa! Uno magari ha anche voglia di cambiare...

    Gli anni di frequenza totali sono 12 e non 13 come da noi! Quindi:
    - 6 anni di elementari
    - 3 anni di medie
    - 3 anni di superiori
    Escono a 18 anni e spesso si. proseguono gli studi all'Università o a una scuola professionale... ah, già! L'età per considerarsi adulti in Giappone è 20.

    Al momento è il massimo contributo che posso dare, non ricordo altro...

  3. Top | #3
    Gold Saint L'avatar di Cronos96
    Data Registrazione
    02-02-2013
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    3,436
    Cosmo
    7165
    Taggato
    707 Post(s)
    Leone
    Cronos96 è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Dai carine le divise,sopratutto quelle femminili si vestissero anche cosi da noi
    Dovrai goderti le piccole deviazioni,al massimo delle tue possibilità,perché è cosi che troverai cose più importanti di quelle che vuoi.
    Ging Freecs


    Il sistema scolastico in Giappone][/MARQUEE]

  4. Top | #4
    Silver Saint L'avatar di Aiko93
    Data Registrazione
    07-04-2014
    Località
    Verona ❤
    Messaggi
    713
    Cosmo
    2688
    Taggato
    305 Post(s)
    Acquario
    Aiko93 è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    A me le divise giapponesi piacciono, ma quella maschile mi sembra un po' "ingombrante".
    Della scuola nipponica so una cosa abbastanza triste: se non vado errato il voto col quale ci si diploma/laurea determina il futuro lavoro del singolo individuo, così come l'istituto frequentato. Se un ragazzo frequenta una scuola di "basso rango" tale sarà anche il suo lavoro, al contrario, se uno studente ottiene buoni voti in una scuola ritenuta molto valida è molto più facile che questo ricoprirà impieghi "privilegiati". Questo perché la società giapponese è molto rigida e può definirsi come suddivisa in varie categorie, nonostante in passato si sia deciso di creare un'unica classe sociale. Il problema è che ogni singolo cittadino è convinto che nel proprio paese non esista differenziazione di classi sociali, cosa assai errata, dato che, come in tutti gli stati, esiste il povero, il ricco e il medio.

  5. Top | #5
    Divinità L'avatar di Shaka Virgo
    Data Registrazione
    01-12-2012
    Località
    India, e VI Casa Atene.
    Messaggi
    10,163
    Cosmo
    17334
    Taggato
    1129 Post(s)
    Vergine
    Shaka Virgo è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Citazione Originariamente Scritto da Aiko93 Visualizza Messaggio
    A me le divise giapponesi piacciono, ma quella maschile mi sembra un po' "ingombrante".
    Della scuola nipponica so una cosa abbastanza triste: se non vado errato il voto col quale ci si diploma/laurea determina il futuro lavoro del singolo individuo, così come l'istituto frequentato. Se un ragazzo frequenta una scuola di "basso rango" tale sarà anche il suo lavoro, al contrario, se uno studente ottiene buoni voti in una scuola ritenuta molto valida è molto più facile che questo ricoprirà impieghi "privilegiati". Questo perché la società giapponese è molto rigida e può definirsi come suddivisa in varie categorie, nonostante in passato si sia deciso di creare un'unica classe sociale. Il problema è che ogni singolo cittadino è convinto che nel proprio paese non esista differenziazione di classi sociali, cosa assai errata, dato che, come in tutti gli stati, esiste il povero, il ricco e il medio.
    Si questo è vero, lo è anche in Cina.
    Il sistema scolastico in Giappone

    Che il cerchio d'oriente della Vergine si completi... e così le fatali spire...che le perle dell'incantesimo splendano sulla sesta casa. L'arte della difesa unita all'attacco è spiegata intorno a me. L'arte delle difesa unita all'attacco che spegne ogni velleità. La lenta ed inesorabile punizione di Virgo sta per fare una vittima. Ne indicherò l'obietivo!



    Tenbu Hōrin


  6. Top | #6
    Silver Saint L'avatar di Aiko93
    Data Registrazione
    07-04-2014
    Località
    Verona ❤
    Messaggi
    713
    Cosmo
    2688
    Taggato
    305 Post(s)
    Acquario
    Aiko93 è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Citazione Originariamente Scritto da Shaka Virgo Visualizza Messaggio
    Si questo è vero, lo è anche in Cina.
    Ecco perché si ammazzano di studio...poveri. Su molti versi preferisco abitare in Italia.

  7. Top | #7
    Divinità L'avatar di Shaka Virgo
    Data Registrazione
    01-12-2012
    Località
    India, e VI Casa Atene.
    Messaggi
    10,163
    Cosmo
    17334
    Taggato
    1129 Post(s)
    Vergine
    Shaka Virgo è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Citazione Originariamente Scritto da Aiko93 Visualizza Messaggio
    Ecco perché si ammazzano di studio...poveri. Su molti versi preferisco abitare in Italia.
    E' la troppa concorrenza che li obbliga.
    Il sistema scolastico in Giappone

    Che il cerchio d'oriente della Vergine si completi... e così le fatali spire...che le perle dell'incantesimo splendano sulla sesta casa. L'arte della difesa unita all'attacco è spiegata intorno a me. L'arte delle difesa unita all'attacco che spegne ogni velleità. La lenta ed inesorabile punizione di Virgo sta per fare una vittima. Ne indicherò l'obietivo!



    Tenbu Hōrin


  8. Top | #8
    Silver Saint L'avatar di Aiko93
    Data Registrazione
    07-04-2014
    Località
    Verona ❤
    Messaggi
    713
    Cosmo
    2688
    Taggato
    305 Post(s)
    Acquario
    Aiko93 è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Citazione Originariamente Scritto da Shaka Virgo Visualizza Messaggio
    E' la troppa concorrenza che li obbliga.
    Sì, immaginavo...

  9. Top | #9
    God Saint L'avatar di Perfido Nettuno
    Data Registrazione
    25-03-2011
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,160
    Cosmo
    4697
    Taggato
    621 Post(s)
    Sagittario
    Perfido Nettuno è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Il bello e il brutto della divisa da studente/ssa in Giappone...

    Indiscutibilmente a noi ci fanno impazzire, perchè sono figure classiche che noi siamo abituati ad associare agli anime e manga fin da piccoli. Ci richiamano la mente subito ai nostri personaggi dell'animazione giapponese.
    Per i ragazzi giapponesi di sicuro è uno strumento di tortura. Non è la giacchetta statunitense indossata liberamente da chi vuol far vedere che appartiene ad una determinata scuola, ma un'imposizione di standardizzazione. E' evidente che una società stereotipata come quella nipponica abituata a reprimere qualsiasi tipo di sentimento e diversità influisce sui giovani anche da questo punto di vista.
    Lo studente giapponese non è affatto contento di non poter esprimere la propria originalità, è un dato di fatto. Quello che a noi piace tanto, per lui è solo un obbligo avvilente.

    Nondimeno la situazione femminile è ancora peggiore.
    Innanzi tutto, l'aspetto perverso delle uniformi alla marinara: vi lascio intuire quanto un popolo psicologicamente represso anche sulla sessualità sia "affamato", e quanto sia potenzialmente rischioso (in termini di pedofilia) lasciare a giro bambinette e ragazze con gonnellini talvolta per niente coprenti fra strade e metrò ad ogni ora del giorno e della sera.
    E ne ho visti di pervertiti, di quelli che in metropolitana scelgono volutamente i vagoni più stracolmi per poter palpeggiare le ragazzine.

    Altra cosa, per me grave ad egual misura, è l'imposizione dell'uniforme alla marinara per tutto l'arco dell'anno. Io sono stato a Tokyo in pieno inverno, con la neve.
    Queste giovani, dalle elementari alle superiori, entravano ed uscivano da stazioni e treni passando dal caldo al freddo continuamente. Noi eravamo bardati come tutti gli adulti, con cappotti fino alle ginocchia.
    Loro avevano letteralmente, e vi giuro che non esagero, la pelle delle gambe di colore viola per il gelo.

    Mi direte, che sia per la standardizzazione che per il freddo a tutto ci si abitua. Ma la domande che pongo io sono: tutto questo ha senso? E' giusto?
    Il sistema scolastico in GiapponeIl sistema scolastico in GiapponeIl sistema scolastico in Giappone




    "La vita è come una serie di cerchi concentrici in continuo movimento che girano l'uno nell'altro, alla ricerca di nuove combinazioni possibili. Quando ne troviamo una positiva, possiamo solo augurarci che duri il più possibile, ma non possiamo pretendere che resti così per sempre."
    La ruota del mutamento
    Ivan

  10. Top | #10
    Gold Saint L'avatar di Hakka
    Data Registrazione
    19-03-2012
    Messaggi
    2,561
    Cosmo
    4733
    Taggato
    224 Post(s)
    Bilancia
    Hakka è offline

    Re: Il sistema scolastico in Giappone

    Citazione Originariamente Scritto da ShenLi Visualizza Messaggio

    Altra cosa, per me grave ad egual misura, è l'imposizione dell'uniforme alla marinara per tutto l'arco dell'anno. Io sono stato a Tokyo in pieno inverno, con la neve.
    Queste giovani, dalle elementari alle superiori, entravano ed uscivano da stazioni e treni passando dal caldo al freddo continuamente. Noi eravamo bardati come tutti gli adulti, con cappotti fino alle ginocchia.
    Loro avevano letteralmente, e vi giuro che non esagero, la pelle delle gambe di colore viola per il gelo.

    Mi direte, che sia per la standardizzazione che per il freddo a tutto ci si abitua. Ma la domande che pongo io sono: tutto questo ha senso? E' giusto?
    Bhe questa in fondo non è una concezione tanto estrema se si pensa che in Inghilterra (da quanto mi è dato sapere) c'è lo stesso utilizzo di calzoncini corti e gonnelline durante tutto l'anno.Probabilmente è il nostro retaggio da latini che ci fa rabbrividire vedendo queste scene.
    La cosa che mi ha sempre turbato del sistema scolastico giapponese è la pressione costante che viene esercitata si dalla più tenera età.Scelte fatte in fanciullezza si ripercuotono sull'intera esistenza in maniera indelebile, ciò ha fatto si che il Giappone purtroppo sia ai vertici della classifiche mondiali dei suicidi adolescenziali.Il non essere parte del élite del paese molto spesso viene considerato una vergogna. Assurdo.

    Il sistema scolastico in GiapponeIl sistema scolastico in Giappone
    Spoiler:  

Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nuovo Sistema Feedback
    Di Phoenix nel forum Mercatino della Quinta Casa
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 01-07-2013, 19:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •