DIVINITA' - 003
Prometeo (プロメテウス)

EPISODE G - Enciclopedia dei personaggi - DIVINITA' - Prometeo

Prometeo è il figlio di Giapeto e Temi, è colui che ha donato il fuoco agli uomini e, probabilmente (visto che Ponto li chiama -suoi figli-) li ha creati o comunque a contribuito al loro sviluppo.

Come narra il mito, fu castigato da Zeus e legato ad un monte con un'aquila a divorargli il fegato ogni giorno, per poi rigenerarsi la notte per l'eternità.

Appare nell'epoca moderna alla morte dei genitori di cui raccoglie le spoglie precipitate del tartaro, quindi si unisce a Ponto dimostrandosi suo fedele e alleato.

Commenta col dio Primigenio gli scontri tra i cavalieri di Atena e i Titani nel territorio di questi ultimi, difendendo talvolta i mortali dalle ire o dagli scherni del dio dei mari, sebbene non si opponga mai fisicamente alle sue azioni, ma si limita a controbatterne le parole.

Rispetto al mito, Prometeo porta sulla schiena due enormi ali nere (come le abbia ottenute è sconosciuto).