Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: [SOC] - Speciale SOC - Black Version

  1. Top | #1
    Bannato
    Data Registrazione
    27-10-2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,649
    Cosmo
    1692
    Taggato
    22 Post(s)
    Pesci
    Ikky276 è offline

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Come da titolo, non avendo spazio nel topic apposito per inserirli, apro questa seconda discussione dedicata a tutte le Black Version della serie Soc. Ovviamente anche questi articoli sono raggiungibili attraverso il topic principale dei Soc.
    Ma iniziamo subito con i primi tre modelli classici nella loro "tenebrosa" versione.

    GX-01B Mazinger Z Black Version
    (Settembre 1998)

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Con il modello Gx01B, Bandai inaugura la linea "Black" dei S.o.c.; il modello è esattamante il Gx01 ridipinto in nerocon inserti color argento ed oro e con incluso nella scatola la statuina in metallo di Koji Kabuto con la divisa da pilota;il libretto presenta una copertina nuova ma l'interno è esattamente quello del Gx01 ma in b/n.Nella scatola troviamo molte scatoline che contengono tutti i pezzi per montare il Jet Scander, braccia ed avambraccia,uno sticker suddiviso in tanti bollini neri ed argento per occultare le viti poste sul retro del robot mentre lo stickerda mettere sul Display Stand è in caratteri occidentali e riporta la scritta "Mazinger Z Black".
    Dato che le "black version" sono dei prodotti classici per il mercato del Sol Levante queste versioni sono state concepite per il mercato occidentale dove ancora se ne vedevano ben poche ai tempi (fenomeno mutato proprio grazie ai Soc ed ai Revoltech).


    Spoiler:  


    dopo aver montato il modello e messo in esposizione fà un gran bell'effetto, risultando molto più "cattivo"della versione normale : il nero satinato contrastato dall'oro e dall'argento rendono il modello una specie di calamita pergli occhi.
    Purtroppo però come per tutti i prima serie ha delle pecche, ereditate senz'altro dal Gx01 :pinna timone dello scrander piccolo, piastre pettorali che tendono a cadere al minimo urto, pugni che tendono a dividersi(sono gommosi e non duri come nei normal color), lo scrander posto sulla schiena ma con la cintura aperta per permettere la simulazione di sparo del missile centrale non è il top della stabilità, bisogna staccare molti pezzi perciò è richiesto un buon taglierino e mano ferma (ricordiamo infatti che il GX-01 aveva degli elementi da kit di montaggio); la nota positiva riguarda la testa che appare proporzionata al corpo ed il risultato finale del modello in ogni posa appaga veramante l'occhio.
    Diciamo che è consigliato solo a chi è intenzionato ad avere altricompagni da affiancargli (Grande Mazinga o Boss Robot, sempre serie Black), a chi ama particolarmente questo Robot di Mastro Nagai o a coloro che hanno deciso di investire ogni risparmio per avere tutti i modelli S.o.c. NON compratelo per lasciarlo li da solo o con i normal color : soffrirebbe!
    C'è in giro la voce di una fantomatica esistenza del modello Gx01RB, ovvero la versione Black gel Gx01r, di fatto sul mercato non c'è nulla quindi è molto probabile che qualche buontempone abbia colorato di nero un Gx01r o che sia stata fatta una serie limitatissima per vedere "l'effetto che fa".

    GX-02B Great Mazinger Black Version
    (Luglio 1999)

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Il secondo modello "Black" è stato ovviamente il Gx02b ovvero la versione Nera del Grande Mazinga: nella scatola troviamo tutto quanto è presente nella versione normal color, non c'è nulla da dover tagliare e montare come nel Gx-01B, viene cambiata la copertina del manualetto, anch'esso con pagine in b/n rispetto alla versione normale ed anche qui troviamo una statuina in versione pilota cioè quella di Tetsuya; lo sticker per Display Stand è in caratteri occidentali con la scritta "Great Mazinger Black" ma non c'è lo sticker con i "tappi" per nascondere le viti sul retro del robot.
    Contrariamente al Gx-01b, questo modello risulta meno attraente, specialmente la parte della testa che risulta ancor più piccola in proporzione al corpo, cosa resa possibile forse dalla combinazione di colore e forma, ed anche in generale l'accostamento dei tre colori su questo modello non sembra perfettamente azzeccata, si riabilita un pò se sulle gambe vengono montate le lame e le punte;affiancato al Gx-01b il modello si riabilita ed insieme fanno una bella coppia,peccato non esistano le mani per la Friendly Pose.
    Spoiler:  

    Come per il Gx02, il braccio destro tende ad abbassarsi quando vi si è montato la combinata pugno/spada e la punta del super razzo (color oro con ali in posizione di volo) tende a guardare in basso e presenta una vistosa tacca dove è stata separata; anche qui come per il Mazinger Z, i pugni "gommosi" tendono a "scollarsi", ad aprirsi.
    A mio avviso è un modello poco riuscito, da affiancare al Gx-01b. Da solo o con il Boss Robot Black senz'altro non attira l'attenzione come il Mazinger Z black; potreste motivarne l'acquisto se volete assolutamente la statuina di Tetsuya visto che da solo questo modello non soffre, rimane anonimo.

    Per ora è tutto aspetto i vostri commenti per vedere se proseguire sperando che l'argomento vi interessi

  2. Top | #2
    Bannato
    Data Registrazione
    25-06-2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,297
    Cosmo
    709
    Taggato
    1 Post(s)
    Scorpione
    Omar di Scorpio è offline
    GX-03B Combattler V Black Version
    (Luglio 2000)

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Terzo modello della linea "Black", il Combattler V non é facile da trovare...
    Essendo il primo SOC componibile e avendo una scatola, in confronto ai primi due SOC, molto grande ai tempi scaturì molto entusiasmo quando venne presentato al pubblico.
    Nella scatola del GX-03B troviamo due miniature dei cinque piloti del Combattler V e ben cinque veicoli...

    1) BattleJet (Testa)
    2) BattleCrasher (Petto)
    3) BattleTank (Tronco)
    4) BattleMarine (Bacino e Gambe)
    5) BattleCraft (Piedi)

    ...dalla cui unione si ottiene il Combattler V alto 24cm circa.
    L'armamento fornito nella confezione é molto ampio e di qualità, nella scatola troviamo...

    1) Due pugni chiusi.
    2) Due Yo-Yo Elettromagnetici (dischi neri con lame color Oro).
    3) Due Atomic Burner (vanno al posto dei pugni e, nell'Anime, lanciano del fuoco atomico).
    4) Due lame, chiamate Twin Lancer, di color oro e fregi neri che, unite, formano un'unica lama.
    5) Uno spuntone pinato chiamato Super Elettromagnetic Spin che esce dalle braccia unite del robot ed utilizzato per il colpo finale.
    6) Il Combattler V ha anche una seconda arma per il colpo finale ovvero la trasformazione in Gradasher, una specie di enorme ariete cingolato che viene lanciato su dei binari magnetici creati dal Combattler stesso e che termina contro il nemico.

    Spoiler:  


    ...oltre questo bell'armamento ci sono altre peculiarità che lo rendono più affascinante dei SOC Trasformabili/Componibili e cioé:

    1) I gomiti, dove è stato utilizzato un doppio snodo per permettere la flessione di 90 gradi alle braccia.
    2) Le spalle, dove é stato utilizzato uno snodo particolare per permettere di formare una perfetta V rovesciata permettendo l'unione dei polsi sopra la testa oltre a rendere la parte superiore del robot molto più posabile.
    3) Le mani, con il pollice snodabile (opponibile e ribaltabile) ma sopratutto a scomparsa (invece di dover essere rimossee dai polsi rientrano nell'avambraccio scomparendo totalmente).

    Nei cinque veicoli ci sono piccole ali, lame e punte (tutte a scomparsa) e inoltre qualche accessorio per alcune varianti dei mezzi (es. il BattleMarine si può agganciare con il BattleTank).
    E' fornito anche uno Stand per esporre/raccogliere le parti che non vengono utilizzate ma che non ha nulla a che fare con i Display Stand del GX-01 e del GX-02.
    Come in tutti i SOC troviamo il libretto illustrativo con varie immagini della Storia, le foto e i disegni delle trasformazioni del modello.

    A mio giudizio é molto bello e innovativo essendo il primo SOC trasformabile ma trascurabile dato che un Combattler V Black non si vede in nessun episodio della serie...come per il GX-01b & GX-02b potreste motivarne l'acquisto per la presenza delle statuine di 2 dei 5 piloti.
    Ultima modifica di Omar di Scorpio; 07-12-2012 alle 16:07

  3. Top | #3
    Bannato
    Data Registrazione
    27-10-2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,649
    Cosmo
    1692
    Taggato
    22 Post(s)
    Pesci
    Ikky276 è offline
    Ottimo lavoro Omar!!!!

  4. Top | #4
    Bannato
    Data Registrazione
    27-10-2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,649
    Cosmo
    1692
    Taggato
    22 Post(s)
    Pesci
    Ikky276 è offline
    Gx-04b GOLDRAKE (GRENDIZER) BLACK VERSION
    (Giugno 2001)

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Come stiamo vedendo la serie dei S.o.C. Neri è andata avanti di pari passo con le versioni regolari e così non tarda ad arrivare nemmeno la versione nera del Goldrake statuina al seguito di Actarus (Duke Fleed in originale), con libretto di istruzione differentemente stilizzato (nuova copertina e contenuto in b/n), nuovo sticker per il display (in color Oro e non giallo come per i Mazinga) e identico contenuto della confezione ma ricolorato nella veste nero e grigio con finiture dorate.

    [SOC] - Speciale SOC - Black Version

    Subito vanno messe in luce alcune carenze del modello partendo dal retro del disco volante che non è stato ricolorato nella giusta maniera ma lasciato come in originale. Secondo poi una verniciatura abbastanza delicata è stata usata per il pettorale che rende sconsigliabile il tenere il modello nel disco per non provocare vistose rigature.
    E' vero che la verniciatura è della stessa qualità delle versioni precedenti ma considerando che il modello doveva entrare ed uscire dal disco volante, qualche accorgimento in più era forse d'obbligo.
    Se però tecnicamente la verniciatura è forse il punto debole a livello visivo è il vero punto di forza del modello che lascia davvero sbalorditi per gli splendidi accostamenti cromatici utilizzati.
    Nella confezione non sono presenti i componenti del perfect set e quindi non abbiamo ne il delfino spaziale ne la trivella.
    Ciò nonostante anche questo è più un punto di forza che non altro in quanto il tutto avrebbe appesantito troppo l'effetto generale.
    In definitiva tra tutti i Black visti finora direi che questo è decisamente immancabile!

Discussioni Simili

  1. Differenze Myth Cloth God Bronze V4 Anime version e Manga (OCE) Version
    Di docsephiroth nel forum Myth Cloth Universe
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-02-2013, 16:23
  2. Myth Cloth Dragone Black e Cignus Black
    Di King Deka nel forum Myth Cloth
    Risposte: 167
    Ultimo Messaggio: 18-11-2011, 23:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •