Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: aphrodite x rod cap1 +mini scheda rod

  1. Top | #1
    Bronze Saint L'avatar di angolmuois
    Data Registrazione
    21-05-2011
    Località
    padova/legnaro
    Messaggi
    238
    Cosmo
    0
    Taggato
    0 Post(s)
    angolmuois è offline

    aphrodite x rod cap1 +mini scheda rod

    nome :rod
    eta':28/30
    professione :investiment banker (bancario specializzato in investimenti)wall street
    mini storia su avenue q :lui e' innnamorato di nicky ,l'amico che vive a scrocco da lui,nicky pero' ed etero
    alla fine nicky trova il fidanzato ricky x rod che e' come una versione di se stesso ma piu' muscoloso (rod per nicky prova amore platonico ),rod litiga spesso con nicky per motivi futili perche' odio essere chiamato homowhatever(gay che non vuole dichiarsi)

    hobbie:musical di broadway,soprattutto dal 1940 in poi


    cap 1 greece (grecia)

    "una giornata come tante solito lavoro a wall steet
    solite noiose banche ,almeno a casa trovero' nicky "

    mi sto incamminando verso il lavoro ,una lieve arietta leggera tende a muovermi leggermente i capelli ingellati

    "speriamo vada bene oggi" affretto il passo accorgendomi del ora ,non e' discutibile che uno del mio calibro arrivi in ritardo ,appena vedo la banca sento una strana senzazione ,di solito mi girano all'idea di certi clienti che non hanno fiducia di un banchiere colto ed elevato

    difatti appena entro una collega mi mira l'ufficio del direttore ,sbianco e dentro di me penso"non mi deve licenziare ,sono uno dei migliori non mi merito cio'" lo penso cosi' tanto che appena arrivo al pomello della porta con la mano mi viene una nausea

    con la mano tremante apro,mi sembra di avere quasi un infarto l'attesa mi uccide
    lui con la mano mi fa gesto di sedermi davanti ,mi sento quasi morire quando il capo accena un sorriso comincio a pensare "andra' bene "

    comincia a parlare <rod sei un grande banchiere ,te l ho detto spesso > stavo per morire ,il cuore mi batteva troppo forte me lo sentivo quasi come volesse uscire dall'angoscia che provavo e l'altra parte di me voleva piangere e gridare quando disse

    <vorremo alzarti di grado ma dovresti andare in grecia due giorni e far almeno una decina di clienti :saresti pronto?>

    non ebbi parole usci' dalla mia bocca solo un <ehm..ch..cos..cosa?>

    lui sorrise <ti paghiamo noi viaggio :andata e ritorno ,sperando che la gtrecia ti faccia tornare anche piu' energetico :allora parti?dopo domnani alle 10:00 e' il volo>

    ero ancora nella fase balbuzia da agitazione <o..ok ...ca..po>
    il resto della gionata lavorativa mi porto' alla normalita' ma i pensieri che mi vennero' su mi fecero aver paura "in grecia ...zona turistica gay!!ma io non lo sono o.0 ..nicky che sto facendo ..io vorrei te !!!ma a te piace lucy ..lucy la sporcacciona ...perche'?...nicolas dimmi che provi per me ..stavolta dimmi..e dal college che ti attendo...cosa pensera' appena gli diro' della grecia?forse dira' <lo avevo detto che eri un homowhat ever Xd>senza accorgermi gridai <NOOOOOOOOOOOOO>


    tutti i miei colleghi e colleghe si voltarono verso me e diventai color peperone per la vergogna ,cercai di concentrarmi sul lavoro ma la mia mente voleva nicky ,dentro me mi chiedevo perche' lui aveva insistito per dormir sul divano ,poi ogni volta dicevo dentro me "nicky etero,nicky etero >un conflitto si apriva dentro me

    e ogni volta ci ricadevo,dovevo litigare ,creare un litigio cosi' lui non avrebbe capito ,finito il lavoro andai a mangiare un buon hot dog ma i pensieri mi tolsero l'appetito feci solo due morsetti poi la nasea mi fece rimettere tutto

    fortunatamente trovai la casa piena di confusione e nicky attaccato alla console con i suoi vestiti usati sulla mia sedia ,"normalita' ,adoravo durante i litigi che mi diceva che non ero sua madre"
    e subito appena appoggiato la borsa davanti alla porta cominciai a fagli la ramanzina "che bello" <nickyy!!!cosa hai fatto!!grr la mia sediaaaaa,pulisciii>

    lui mi guardo' e ribatte' <tu non sei mia madre rod!!>
    io a mia vlta gridai <IOOO ,tua madre!!ah ahah >
    nichy piu' furente comicio' <io non scoreggio girando per casa in mutande >
    "ora potevo tirar fuori la grecia <e io saro' promosso e per premio due giorni in grecia!!ha ha ha!>

    lui mi guardo' poi tranquillamente disse <la grecia e' da gay lol >

    io credendo che non lo dicesse alzai la voce e gli gridai contro<NON SON GAY!!!e NEMMENO HOMOWHATEVER!!>
    lui fece un sorriso come per dirmi "credici ,non son nato scemo"e disse <divertiti li' trovati un fidanzato>

    nessuna parola usci' dalla mia bocca ero come immobilizzato dalla realta' dell suo sguardo ,stavo affogando dentro ai suoi occhi limpidi ad un tratto sentii un boom e nicky isterico disse a me <per colpa tua son morto uffa ero al livello finale!!preparami la cena>

    e fu cio' che feci ,non parlammo mentre mangiavamo ,mi sentivo male per come avevevo detto lui del viaggio ,mi sentivo di averlko preso in giro perche' non trovava lavoro.

    il giorno dopo non li rivolsi neppure uno sguardo sapevo che sarei crollato all'idea di lasciarlo per due giorni ,troppa distanza allanotte non chiusi occhio ,tagliai la sua foto dall'album dell' college e la misi nel portafoglio ,mi addormentai sul tavolo mentre lo guardavo sonnecchiare beatamente .


    il giorno della partenza dentro me fu traumatico ,mi portai la 24ore e uno zaino per due giornate mi sarebbero bastati,lasciai una lettera scritta a nicky su come mantenere la casa in ordine e pulita ,lui dormiva ancora cosi' lo salutai piano parlandogli delicatamente sull orecchiopoi uscii di casa

    le gambe mi tremavano volevano tornare indietro ma con la promozione avrei potuto far vivere nicolas meglio ,"per lui lo devo fare" le lacrime cominciarono a uscire dagli occhi anche se non avrei voluto piangere
    ma ero troppo legato a lui ,presi un taxi per arrivare in aereoporto e piansi ancor piu' forte durante tutto il tragitto ,meno male che l'aiutista faceva finta di nulla gridavo <NIVCKY TI AMO,NICHY PERCHE'?,NICOLAS !!!>

    uscito dal taxi e subito dopo pagato mi vidi in un vetro dell edificio ,i miei occhi erano piu' che rossi ma dovevo partire ormai ,feci un respiro guardai l'ora 9:50 feci una mega corsa e per un attimo non mi persi il volo

    la situazione appena arrivato nell 'eaereo fu traumatica :tutto pieno ,andai avanti e indietro un paio di volte poi mi blocco' un hostess mirandomi con la mano il mio posto a sedere ,vicino a un grassone ,schifato mi avvicinai al colosso facendogli vedere che nel biglietto mi era stato assegnato il posto vicino al finestrino

    durante il viaggio mi capiva di vedere in altre persone nicky o per una frase o per magliette simili ,lo vidi cosi' spesso che cominciai a piangere poi rivolsi lo sguardo verso l uomo maile che mi guardo' insospettito ,allora provai a cercar sostegno guardando l'hostess che mi disse <serve da bere?posso esserle utile?>

    io non risposi e lei se ne ando' ,il reto del viaggio fu un continuo smontare e rilasile dal mio posto per problemi urinari del mio vicino e cio' mi scoccio' ,io non avevo intenzione di andare in quei luridi bagni in cui spesso coppiette ci fanno cose sconcie e grassoni cagano

    sbuffai e il maile mi guardo' ,stalvolta nota' che ero in giacca e cravatta e chiese<e' un avvocato?ne avrei bisogno ...>

    lo guardai attonito mi sentivo sempre piu' ko e gli risposi con tono adeguato al mio lavoro <salve ,il mio nome e' rod mi occupo di investimenti bancari a wallstreet ,non saro' un avvocato ma so gestire molto bene i liquidi > e lo guardai con sguardo da saputello

    lui rise e disse <tra dieci min siamo arrivati ,bancario..new yorkese pure te !strano che non ti ho mai notato XD !>

    volevo spezzagli la lingua ma decisi di continuare con la tonalita' seria <non vivo in una zona lussuosa per il calibro del mio mestiere ,sto aiutando un amico per questo non mi posso spostare in residenze differenti>

    un altra risata e stavolta disse ad alta voce <parli da gay !!!>

    volevo sotterrarmi ,volevo sparire "che figuraccia!!!" ,mi chiedevo come mai tutti avevano questi pensieri su di me ,non avevo mai detto nulla a nessuno :tutta avenue q la mia via dove abitavo faceva girare quella voce "perche'??"

    finalmente arrivai in grecia ,corsi subito via da quel uomo e andai ad attendere lo zaino

    mentre aspettavo che il nastro partisse lessi per la decima volta il mio libro preferito 'broadway musical del 1940' "che bello " grazie al libro mi sollevai il morale e non vidi l'uomo grassone

    l'incrociai solo all'uscita del aereoporto menomale

    i palazzi bianchi che risplendevano alla luce del sole tetti e finestre blu ,lo stupore mi pervase ma ero li' per lavoro ,"avrei visitato il posto appena finito di raggiungere il numero di clienti che voleva il capo,una passeggiata "

    tirai fuori la cartina geografica ,mi sentivo perso
    cominciai a girare a vuoto ,mi ritrovai davanti a una scalinata che conduceva ad una serie di templi ,non avevo vogli di scale cosi' cambiai direzione ,ero cosi' tanto assorto nei miei problemi che sbattei contro un ragazzo

    la mia 24ore si apri' facendone uscire i fogli contenuti e guardai contro chi fosse caduto a terra come me
    notai lo strano colore dei capelli :azzurri come gli occhi splendenti ,ci alzammo e lui mi aiuto' a tirar su le carte
    come d'obbligo mi scusai ringraziandolo del aiuto ,lui scappo' via

    e mentre andava mi indico' la via per la banca
    ero preoccupato :"il mio primo ritardo in tutto i miei anni di lavoro!!!noooooo!>corsi come un fulmine
    e dopo pochi minuti vidi la banca <che spettacolo vicino al mare>
    entrai nell edificio e a tempo di record riuscii ad avere piu' dei clienti necessari per la promozione

    questo direttore mi convoco' ,stavolta ero allegro volevo cantare ,come sempre sedersi nella sedia davanti alla poltrona e al capo stesso e disse<frutti bene capisco perche' il mio collega tiene tanto a te' ,la filiale di new york non te' l ha detto ma siccome sei andato bene domani sarai in vacanza goditi un giorno di ferie >

    gli strinsi la mano e tutto contento uscii ,andai nella zona dove mi ero scontrato col il ragazzo e lui era ad attendermi "perche'?"
    mi sorrise <benvenuto in grecia rod ad athene ,io sono aphrodite se vuoi per stasera entrare nel mio alloggio>
    ero irrequieto e dentro di me mi veniva in mente la canzone di nicky"if u were gay that be ok ..i like you anyway ..u would be free to say but i was gay but im not gay" mi scossi la testa e lui fece una risatina molto femminile
    <tutto ok?non mi sembri rilassato ,questo posto ha poteri magici dai vieni>

    lo seguii ,le scale nooo lui vide che mi rifiutavo di muovermi appena vidi la mega scalinata

    mi si avvicino' sfiorandomi in viso ,arrossiii e mi tenne in braccio per tutta la scalinata

    arrivati mi poso' e vidi la mega casa piena di granito ,lampadari antichi

    parlo' <non sei ancora pronto vero?se vuoi la camera per gli ospiti e a destra ,la mia camera e' all opposto se vuoi venire a trovarmi>
    per la senconda notte non dormii e piansi

    al mattino mi sveglio' l odore di caffe' e di uova ,mi er dimenticavo dove avevo dormito ,appena vidi la colazione pronta esclamai<nicky!!!allora provi affetto > ma la dolce illussione fu rovinata appena aphrodite si fece vedere ,non ero a casa

    lui mi coccolo' tutta la mattina per sollevermi il morale ,mi piaceva il feeling che sentivo

    di pomeriggio mi addormentai e quando mi vegliai trovai lui attaccato a me che era in pieni sogni ,me lo strinsi piu' vicino e gli diedi un bacio sulla fronte ,alla sera sarei dovuto partire o decidere di rimanere la' e il mio cervello esplodeva all idea di dover scegliere tra nicky e lui

    non sapevo che fare e il tempo passave sempre piu' veloce...

    fine cap.1

    aphrodite x rod cap1 +mini scheda rod

  2. Top | #2
    Specter L'avatar di Presea
    Data Registrazione
    29-06-2011
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,214
    Cosmo
    785
    Taggato
    7 Post(s)
    Acquario
    Presea è offline
    Molto carina Angol^^
    Sul serio, complimenti, per la fantasia e per tutto... domani ti darò un , per oggi ho finito i crediti^^'
    Ultima modifica di Presea; 02-10-2011 alle 00:36
    aphrodite x rod cap1 +mini scheda rod

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •