Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: La Lince e La Gru

  1. Top | #1
    God Warrior L'avatar di Orion1985
    Data Registrazione
    06-06-2013
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    862
    Cosmo
    2134
    Taggato
    115 Post(s)
    Toro
    Orion1985 è offline

    La Lince e La Gru

    Prima parte della mia fan fiction.




    La Lince e La Gru

    Capitolo 1

    Un giovane ragazzo dagli occhi azzurri e capelli biondi, stava affrontando l'ultima prova per diventare Saint. Il suo nome è Orione, ed è lì per conquistare l'armatura di Bronzo della Lince. Di fronte a lui sta un altro ragazzo, appena più alto di lui, e dovevano affrontarsi - Orione, sai bene che il più forte sono io.. Quindi fatti da parte! l'armatura spetta a me!!! - Ma neanche per sogno, caro Edward!- Disse, con molta sicurezza il futuro cavaliere.
    Questi due ragazzi, si trovano in Grecia, nell'arena, la stessa dove Seiya conquistò la cloth di pegaso. Sugli spalti, c'è un uomo vestito con abiti sacerdotali; è il Pope del Santuario. I capelli sono di un blu scuro.

    Il primo a sferrare il colpo è il ragazzone, che cerca di tirargli un pugno sul volto, e Orione a sua volta si scosta di lato e tira una gomitata sulla schiena rovinandolo a terra. - ..Sei veloce, Orione!! disse in nemico - Lo so! merito del cosmo e dell'allenamento speciale! -Ok, ma non è finita qua!! Dicendo questo, Edward si alza di scatto ed acchiappa Orione per le spalle, ma quest'ultimo sguscia all'ultimo momento con un balzo e lancia dei fendenti che s'infiammarono al contatto dell'aria. Il colpo arriva al ragazzo, come una sfera infuocata, bruciando il terreno e circondando il nemico dalle fiamme. Dopo qualche attimo le fiamme si estinguono, ed Edward, come segno di sconfitta, mise le mani sulla testa e s'inginocchia dicendo - Orione, mi arrendo, evidente che sai usare il cosmo meglio di me. - Orione in tutta risposta mise la mano sulla sua spalla e lo rassicurò - Non ti preoccupare, ho sentito in te un barlume di cosmo.. continua ad allenarti, e le stelle saranno con te! - Intanto tutti i presenti nell'arena esultarono sul neo saint, poi si ammutoliscono quando il Grande Sacerdote si alzò. - Giovane Cavaliere, a te l'armatura della Lince, ma ricorda, i Saint devono solo usare la corazza per il Bene Supremo, e non per se stessi.- dopo queste parole, all'improvviso l'armatura della Lince si dispose sul corpo di Orione. - Questa.. è la famosa armatura della Lince.. sento un'enorme energia scaturire da essa! Grazie, mio Signore!- Ad un tratto, parte dei capelli del Pope, divennero grigi senza che nessuno se ne accorga, e con voce sinistra, disse al Bronze. - Cavaliere! Ora ti manderò in missione! Come ben avrai saputo, dei cavalieri di Bronzo in Giappone, hanno usato la cloth per loro scopi, e si dice che abbiano l'elmo dell'armatura d'oro. In passato ho mandato il cavaliere della Fenice, ma non si sa più nulla di lui. Portami l'elmo, e uccidi i sacrileghi - Dopo queste parole, il ragazzo rispose con timore - Si mio Signore, consideralo fatto! - Detto questo, il Grande Sacerdote se ne andò lasciando Orione e i soldati nell'arena.
    Qualche ora più tardi, al Grande Tempio, Orione si avvicinò a una ragazza con lo scrigno dell'armatura della Gru. La ragazza si presenta bella, corpo snello con capelli mossi e castani. Il ragazzo provò a ricordare i suoi occhi, perché una volta in addestramento ha visto il suo volto, e lei per non ucciderlo decise di amarlo, anche perché era stato un grande colpo di fulmine tra i due; La Lince e la Gru. Dopo qualche secondo, Orione disse alla ragazza - Ciao, Nair, come stai?- Nair, rispondendo con dolcezza disse - Bene, grazie, complimenti per la vittoria! Sei in missione? Hai già l'armatura indosso. - Si sono in missione, e mi hanno detto di portarmi un compagno. Pare che questi cavalieri del Giappone fanno anche troppo casino - Nair scrutò il volto del suo ragazzo, e notò una certa preoccupazione. -Che hai? Ti vedo preoccupato. - Si Nair, è che il Pope all'arena, un minuto prima aveva una voce gentile e angelica, ma ad un tratto si era fatta rabbiosa e incattivita. Come una doppia personalità! - Nair, sentendo queste parole, si domandò se il Grande Sacerdote è con Atena. - Orione, non lo so. comunque, se parti domani, io verrò con te ma prima devo vedere le stelle - Orione, non stupitosi rispose prendendola in giro- Oh, è vero! visto che sei nata nella culla degli Astronomi, sai leggere le stelline! - Oh, piantala bello, non fa ridere.. Ci vediamo domani! - rimbeccò la ragazza, e si congedarono dandosi un abbraccio, poi Orione se ne andò verso la sua casa.
    Quella notte Nair, distesa in un campo di fiori, sdraiata sull'erba fresca, si levò la maschera per poter vedere il cielo stellato, e lo scrutò. Vide la sua costellazione, la Gru, quella del suo maestro, il Toro, quella del suo amato ed infine Pegasus. Pensierosa, ella viaggiò con la mente -Tempo fa, lessi nella biblioteca del Santuario, un mito riguardante il Saint di Pegasus. Stando a quello che ho letto, Pegaso si è sempre reincarnato per poter proteggere Atena, e combattere contro l'oscurità... ci sono stati, Pegasios, della prima guerra sacra contro Hades, poi quella della scorsa, Tenma, e quello di quest'epoca sarebbe Seiya... ha ottenuto la cloth da poco, e poi tornato in Giappone..Ho un terribile sospetto...- La ragazza continuava a fissare la costellazione di Pegaso, quando ad un tratto vide una luce dorata al centro di essa. Poi scorse altre luci dorate al centro di altre quattro costellazioni - Ma cosa? vedo una luce dorata al centro di Pegaso.. anzi aspetta.. anche quattro costellazioni.. Andromeda, Cigno, Dragone, e... non può essere.. Fenice, il cavaliere scomparso! Atena?! Atena è con loro? ma allora la ragazza in Giappone è veramente la reincarnazione di Atena? Oddio, il Grande Sacerdote vuole...! - Ad un certo istante, si accorse del silenzio. Non ci sono più cicale e grilli a far concerto. -Arriva qualcuno?!- Chi va là??? Urlò la ragazza, quando un'ombra comparve dinnanzi a lei - Shhh!!! non urlare, se no ti sentono, volevo farti una sorpresa! - Orione! che sorpresa! I due amanti si abbracciarono. - Nair, non hai la maschera, se ti vedono..- Nair, sorrise.- Che c'è? geloso? - Orione scherzò -Beh, sai, potrei essere costretto a ucciderli per te. - Orione, detto questo, la baciò accarezzandola sulla schiena, e con una mano sfilò il legaccio che tiene il pettorale, facendolo cadere. -Orione... se ci vedono? - Orione continuando a baciarla rispose - beh, se ne andranno- e si adagiarono sull'erba sotto le cinque costellazioni, ormai luminose, che sembravano cantare l'amore dei due ragazzi.
    Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile.... quello con la pistola è un uomo morto!

    La Lince e La Gru

  2. Top | #2
    Specter L'avatar di Altea
    Data Registrazione
    11-03-2014
    Località
    Santuario
    Messaggi
    2,201
    Cosmo
    2246
    Taggato
    925 Post(s)
    Leone
    Altea è offline

    Re: La Lince e La Gru

    Inizio interessante, bellissimo titolo!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-04-2015, 15:30
  2. Saint Seiya Omega (Ω) - Galleria personaggi - 051B Mirapolis di Lince
    Di Phoenix nel forum Enciclopedia Saint Seiya Omega
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 16-11-2012, 10:53
  3. Bronze saint 6° parte: Nemes, jaho della lince,yuri del sext
    Di Andromeda nel forum Enciclopedia Saint Seiya
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-10-2010, 00:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •