Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  1. Top | #1
    Gold Saint L'avatar di Astrea
    Data Registrazione
    20-05-2013
    Messaggi
    3,970
    Cosmo
    6120
    Taggato
    1165 Post(s)
    Toro
    Astrea è offline

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Vi siete mai chiesti del perché Kanon e Saga sembrino provare l'uno per l'altro una sorta di amore/odio ?
    Mi è sempre parso strano il loro legame e sono arrivata a formulare un'ipotesi del perché sopratutto Kanon sia a risentirne maggiormente:


    Inizialmente anche Kanon ambiva al titolo di Gold Saint ma fu scelto Saga al suo posto, e così cominciò a provare invidia del fratello e del fatto che da qual momento in avanti avrebbe dovuto vivere nella sua ombra.
    Proprio a causa di ciò propose a Saga di uccidere la piccola Atena ancora in fasce, così avrebbe potuto riavere il titolo che tanto agognava : quello di Gold Saint.
    In questo modo Saga avrebbe preso il posto di Grande Sacerdote, Kanon quello di Gold e quindi avrebbe preso l'identità di Saga cosicché nessuno sarebbe mai arrivato a sospettare del tradimento di Gemini e oltre a tutto questo avrebbero potuto governare sulla Grecia e il Grande Tempio e successivamente sul mondo intero.


    E voi? Avete altre ipotesi?

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  2. Top | #2
    Divinità L'avatar di Doc Esse
    Data Registrazione
    05-09-2013
    Località
    La Marca di Ancona
    Messaggi
    8,917
    Cosmo
    20467
    Taggato
    2300 Post(s)
    Capricorno
    Doc Esse è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Come ho scritto in un vecchio post, @Astrea-Chan, per me Kanon non è mai stato veramente malvagio; piuttosto, era una persona che aveva il disperato bisogno di qualcuno che gli mostrasse considerazione e fiducia, che gli tendesse una mano e lo aiutasse a non vivere più nell'ombra.
    A mio parere è stato il dover vivere nascosto, il non poter rivelare a nessuno la sua esistenza (un po' come è accaduto al povero Alcor nella serie di Asgard), e il susseguente convincersi di essere un reietto che lo hanno reso vendicativo e rancoroso.
    Il suo tentativo di portare Gemini dalla sua parte, e di conquistare assieme a lui il potere eliminando Athena, a me è sembrato una disperata richiesta di aiuto alla sola persona che sapesse della sua esistenza.
    A suo fratello Saga, al momento in cui propone di eliminare Athena e di conquistare assieme il mondo, è come se stesse dicendo: "Sei l'unico di cui mi possa fidare, l'unico che fino a questo momento ha fatto parte della mia vita. Nessuno mi ha mai dato nulla, e nemmeno Athena si è mai curata in alcun modo di me. Aiutami a capovolgere la mia situazione, a ripagare il mondo con la sua stessa moneta, a non essere più dominato ma a dominare!"
    Il desiderio di riscatto e la voglia di rivincita di Kanon sono molto discutibili, certo, ma non incomprensibili.
    Quante persone compiono infatti azioni malvagie perché si sono convinti che la vita abbia riservato loro solo emarginazione e solitudine, che il mondo sia pieno di persone fredde e insensibili, pronte a calpestare chiunque si pari loro davanti?
    Come recita il detto: "Se non vuoi essere sbranato devi mordere tu per primo."
    E quando finalmente qualcuno compie un gesto amorevole nei suoi confronti, cioè quando Athena gli salva la vita, dimostrandogli che per lei la vita di Kanon non era inutile, ma molto preziosa, ecco che il cuore del cavaliere si apre finalmente ai buoni sentimenti.
    Il pentimento e la conversione di Kanon, profondamente commosso dal gesto di Athena, e il suo dedicarle con abnegazione il resto della sua vita, sono uno dei momenti più belli di Saint Seiya, e uno dei motivi per cui Kanon è tra i primi posti nella mia classifica personale dei Cavalieri.

  3. Top | #3
    Specter L'avatar di Stella Sirius
    Data Registrazione
    13-07-2014
    Località
    Padova (Provincia)
    Messaggi
    1,667
    Cosmo
    5347
    Taggato
    856 Post(s)
    Bilancia
    Stella Sirius è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Citazione Originariamente Scritto da Doc Esse Visualizza Messaggio
    Come ho scritto in un vecchio post, @Astrea-Chan, per me Kanon non è mai stato veramente malvagio; piuttosto, era una persona che aveva il disperato bisogno di qualcuno che gli mostrasse considerazione e fiducia, che gli tendesse una mano e lo aiutasse a non vivere più nell'ombra.
    A mio parere è stato il dover vivere nascosto, il non poter rivelare a nessuno la sua esistenza (un po' come è accaduto al povero Alcor nella serie di Asgard), e il susseguente convincersi di essere un reietto che lo hanno reso vendicativo e rancoroso.
    Il suo tentativo di portare Gemini dalla sua parte, e di conquistare assieme a lui il potere eliminando Athena, a me è sembrato una disperata richiesta di aiuto alla sola persona che sapesse della sua esistenza.
    A suo fratello Saga, al momento in cui propone di eliminare Athena e di conquistare assieme il mondo, è come se stesse dicendo: "Sei l'unico di cui mi possa fidare, l'unico che fino a questo momento ha fatto parte della mia vita. Nessuno mi ha mai dato nulla, e nemmeno Athena si è mai curata in alcun modo di me. Aiutami a capovolgere la mia situazione, a ripagare il mondo con la sua stessa moneta, a non essere più dominato ma a dominare!"
    Il desiderio di riscatto e la voglia di rivincita di Kanon sono molto discutibili, certo, ma non incomprensibili.
    Quante persone compiono infatti azioni malvagie perché si sono convinti che la vita abbia riservato loro solo emarginazione e solitudine, che il mondo sia pieno di persone fredde e insensibili, pronte a calpestare chiunque si pari loro davanti?
    Come recita il detto: "Se non vuoi essere sbranato devi mordere tu per primo."
    E quando finalmente qualcuno compie un gesto amorevole nei suoi confronti, cioè quando Athena gli salva la vita, dimostrandogli che per lei la vita di Kanon non era inutile, ma molto preziosa, ecco che il cuore del cavaliere si apre finalmente ai buoni sentimenti.
    Il pentimento e la conversione di Kanon, profondamente commosso dal gesto di Athena, e il suo dedicarle con abnegazione il resto della sua vita, sono uno dei momenti più belli di Saint Seiya, e uno dei motivi per cui Kanon è tra i primi posti nella mia classifica personale dei Cavalieri.
    Quoto tutto, Doc. La mia linea di pensiero su quei due è molto simile alla tua.

    Sono gemelli e con un'altissima probabilità orfani, quindi hanno avuto solo l'altro per quel poco che ricordano. E poi Saga comincia a non farsi più vedere 'perché è un Gold Saint e ha tante cose da fare' e Kanon tecnicamente non dovrebbe nemmeno esistere.

    A chiunque salterebbero i nervi. Soprattutto considerando che all'epoca della Notte degli Inganni, anche a voler correggere un attimo il tiro delle età, sono ragazzini.

    Kanon molto probabilmente sapeva anche che Saga, psichiatricamente parlando, non era tutto a piombo. E quindi ha voluto sfruttare il 'loro segreto' nella speranza che li unisse di nuovo. Invece suo fratello l'ha messo a mollo a Capo Sounion. Chissà, magari spinto dalla personalità malvagia che avrà pensato che sì, il fratellino ha avuto un'ottima idea, ma 'le aziende che funzionano sono quelle con un numero di soci dispari e inferiore di tre', quindi meno gente è coinvolta meglio è.

    Una mia parte molto fangirlante, poco attendibile e che vorrebbe spargere cuoricini in ogni DDove, immagina che quando è stata ora del risveglio di Poseidone, Kanon in fondo volesse ammazzare Athena non solo per 'dominare il mondo', ma anche per vendicare la morte di Saga. Perché io non ci credo che non se n'è accorto.
    "Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo cominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle" (Carl Sagan, Cosmo)
    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  4. Top | #4
    Divinità L'avatar di Doc Esse
    Data Registrazione
    05-09-2013
    Località
    La Marca di Ancona
    Messaggi
    8,917
    Cosmo
    20467
    Taggato
    2300 Post(s)
    Capricorno
    Doc Esse è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Puô anche essere, @Stella Sirius.

  5. Top | #5
    Specter L'avatar di Stella Sirius
    Data Registrazione
    13-07-2014
    Località
    Padova (Provincia)
    Messaggi
    1,667
    Cosmo
    5347
    Taggato
    856 Post(s)
    Bilancia
    Stella Sirius è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Citazione Originariamente Scritto da Doc Esse Visualizza Messaggio
    Puô anche essere, @Stella Sirius.
    Della serie: Athena sconvolta che non capisce: "Vuoi vendicare la morte di Saga?! Ma se vi odiavate?!"

    Kanon, serissimo: "E' mio fratello. Solo io posso picchiarlo, prenderlo in giro o ucciderlo, anche. Non una sconosciuta qualunque!"

    "Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo cominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle" (Carl Sagan, Cosmo)
    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  6. Top | #6
    Divinità L'avatar di Doc Esse
    Data Registrazione
    05-09-2013
    Località
    La Marca di Ancona
    Messaggi
    8,917
    Cosmo
    20467
    Taggato
    2300 Post(s)
    Capricorno
    Doc Esse è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Esatto!

  7. Top | #7
    Marine L'avatar di Spica Vir
    Data Registrazione
    05-06-2014
    Località
    Giardino della Tolomea
    Messaggi
    1,564
    Cosmo
    3627
    Taggato
    664 Post(s)
    Scorpione
    Spica Vir è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Come già in parte detto, credo anche io che la 'malvagità' di Kanon sia piuttosto un discorso di rancore.
    Il buio non è l' opposto della Luce ma la sua assenza -infatti non credo Kanon sia il banalmente detto 'Cattivo' e Saga il banalmente detto 'Buono'- ed è facile che si propaghi col sentimento dell' abbandono.
    Per i Gemelli, credo, la situazione è molto delicata, perché in realtà sono Uno che si manifesta in due, con dei compiti diversi da svolgere nella Creazione, ed entrambi sono 'fondamentali'.
    In molti miti i Gemelli si uccidono a vicenda, anticamente, in alcune culture, ad ogni Solstizio un gemello uccideva l'altro per mezzo di una lancia (la lancia di Poseidone che poi Kanon troverà a Capo Sounion) prendendone il posto e 'governando' per la metà dell' anno fino al successivo Solstizio.
    Quindi sono entrambi indispensabili, vengono dalla stessa matrice, ma è come se non potessero realmente convivere. Almeno non nello stesso ruolo.
    Infatti, nonostante siano due, l' armatura di Gemini è una solamente e non è soggetta a cambi di proprietario...probabilmente la scelta di chi deve indossarla è materia in cui solo la Dea è competente, e non può essere compresa appieno da un umano che trarrà da tale scelta un' idea di 'elezione'.
    Kanon ha visto in Saga un eletto, lo ha scisso ancora di più da se stesso, e si sà che dove ci sono idee di elezione c'è il sentimento di abbandono di chi da questa presunta elezione, che poi è solamente un' aberrazione mentale prodotta o auto-prodotta, viene escluso...e l' abbandono germina e mette radici, preparando il terreno per tutte le emozioni più fagocitanti che esistano.
    Penso che il dolore di Kanon nasca anche dal fatto che Saga ricopre il ruolo per cui si è incarnato, mentre lui non ha mai compreso la sua raison d' ^etre.
    Molto catartico il momento in cui si suicida per portarsi dietro Rhadamanthys, dove restituisce l' armatura al suo proprietario ed è come se in quel momento comprendesse il perché ha scelto di nascere assieme a Saga

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  8. Top | #8
    Gold Saint L'avatar di Astrea
    Data Registrazione
    20-05-2013
    Messaggi
    3,970
    Cosmo
    6120
    Taggato
    1165 Post(s)
    Toro
    Astrea è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Citazione Originariamente Scritto da Doc Esse Visualizza Messaggio
    Come ho scritto in un vecchio post, @Astrea-Chan, per me Kanon non è mai stato veramente malvagio; piuttosto, era una persona che aveva il disperato bisogno di qualcuno che gli mostrasse considerazione e fiducia, che gli tendesse una mano e lo aiutasse a non vivere più nell'ombra.
    A mio parere è stato il dover vivere nascosto, il non poter rivelare a nessuno la sua esistenza (un po' come è accaduto al povero Alcor nella serie di Asgard), e il susseguente convincersi di essere un reietto che lo hanno reso vendicativo e rancoroso.
    Il suo tentativo di portare Gemini dalla sua parte, e di conquistare assieme a lui il potere eliminando Athena, a me è sembrato una disperata richiesta di aiuto alla sola persona che sapesse della sua esistenza.
    A suo fratello Saga, al momento in cui propone di eliminare Athena e di conquistare assieme il mondo, è come se stesse dicendo: "Sei l'unico di cui mi possa fidare, l'unico che fino a questo momento ha fatto parte della mia vita. Nessuno mi ha mai dato nulla, e nemmeno Athena si è mai curata in alcun modo di me. Aiutami a capovolgere la mia situazione, a ripagare il mondo con la sua stessa moneta, a non essere più dominato ma a dominare!"
    Il desiderio di riscatto e la voglia di rivincita di Kanon sono molto discutibili, certo, ma non incomprensibili.
    Quante persone compiono infatti azioni malvagie perché si sono convinti che la vita abbia riservato loro solo emarginazione e solitudine, che il mondo sia pieno di persone fredde e insensibili, pronte a calpestare chiunque si pari loro davanti?
    Come recita il detto: "Se non vuoi essere sbranato devi mordere tu per primo."
    E quando finalmente qualcuno compie un gesto amorevole nei suoi confronti, cioè quando Athena gli salva la vita, dimostrandogli che per lei la vita di Kanon non era inutile, ma molto preziosa, ecco che il cuore del cavaliere si apre finalmente ai buoni sentimenti.
    Il pentimento e la conversione di Kanon, profondamente commosso dal gesto di Athena, e il suo dedicarle con abnegazione il resto della sua vita, sono uno dei momenti più belli di Saint Seiya, e uno dei motivi per cui Kanon è tra i primi posti nella mia classifica personale dei Cavalieri.
    Hai perfettamente ragione, quoto tutto quello che hai detto.
    Si lo penso anch'io che non sia mai stato malvagio, che tutto ciò che ha fatto è stato dettato solo dal fatto che si sentisse solo, messo in ombra, e che proponendo a Saga di uccidere Athena e come se avesse cercato di dirgli di voler ribaltare la sua situazione, e che solo lui, l'unica persona di cui si fidava poteva aiutarlo a riscattarsi.
    Per questo ho detto che il suo piano consisteva anche nel prendere il posto di suo fratello, per prendere una sua posizione nella vita cosicché lui avrebbe preso il posto di Gemini e Saga sarebbe diventato grande sacerdote.
    Anche da ciò si evince che Kanon dopotutto non gli ha proposto ciò solo per sete di potere,per semplice ambizione... perché se avesse voluto avrebbe architettato un piano per uccidere il gemello prenderne il posto e dopo uccidere Atena e il Grande Sacerdote spacciandosi per quest'ultimo e dominare sulla Grecia solo soletto.
    Invece no , ha coinvolto pure Saga e questo significa che volesse si riscattarsi ma anche condividere con suo fratello quel potere che avrebberò ottenuto insieme! Ciò non dimostra che Kanon dopo tutto volesse bene a suo fratello? Forse un pizzico d' invidia all'inizio c'era ma se l'avesse odiato non sarebbe arrivato a volerlo coinvolgerlo nel suo piano.
    Diciamo che la situazione di Saga e Kanon è simile per certi versi a quella di Defteros e Aspros.
    Io ho evidenziato più il lato tecnico che quello sentimentale per questo magari è sembrato che avessi un'immagine di un Kanon freddo,calcolatore e senza cuore.

    Citazione Originariamente Scritto da Stella Sirius Visualizza Messaggio
    Quoto tutto, Doc. La mia linea di pensiero su quei due è molto simile alla tua.

    Sono gemelli e con un'altissima probabilità orfani, quindi hanno avuto solo l'altro per quel poco che ricordano. E poi Saga comincia a non farsi più vedere 'perché è un Gold Saint e ha tante cose da fare' e Kanon tecnicamente non dovrebbe nemmeno esistere.

    A chiunque salterebbero i nervi. Soprattutto considerando che all'epoca della Notte degli Inganni, anche a voler correggere un attimo il tiro delle età, sono ragazzini.

    Kanon molto probabilmente sapeva anche che Saga, psichiatricamente parlando, non era tutto a piombo. E quindi ha voluto sfruttare il 'loro segreto' nella speranza che li unisse di nuovo. Invece suo fratello l'ha messo a mollo a Capo Sounion. Chissà, magari spinto dalla personalità malvagia che avrà pensato che sì, il fratellino ha avuto un'ottima idea, ma 'le aziende che funzionano sono quelle con un numero di soci dispari e inferiore di tre', quindi meno gente è coinvolta meglio è.

    Una mia parte molto fangirlante, poco attendibile e che vorrebbe spargere cuoricini in ogni DDove, immagina che quando è stata ora del risveglio di Poseidone, Kanon in fondo volesse ammazzare Athena non solo per 'dominare il mondo', ma anche per vendicare la morte di Saga. Perché io non ci credo che non se n'è accorto.
    Avevano rispettivamente 15 anni anche se sono sempre gli stessi , ogni volta che ci penso ne resto basita
    Erano già alti quasi due metri e con un fisico da adulti all'epoca
    Quasi sicuramente erano orfani poveretti, mi sono sempre chiesta come fossero i genitori per poter mettere alle luce due gemelli tanto meravigliosi

    Citazione Originariamente Scritto da Stella Sirius Visualizza Messaggio
    Della serie: Athena sconvolta che non capisce: "Vuoi vendicare la morte di Saga?! Ma se vi odiavate?!"

    Kanon, serissimo: "E' mio fratello. Solo io posso picchiarlo, prenderlo in giro o ucciderlo, anche. Non una sconosciuta qualunque!"

    Citazione Originariamente Scritto da Stella Sirius Visualizza Messaggio



    Kanon molto probabilmente sapeva anche che Saga, psichiatricamente parlando, non era tutto a piombo.
    Hahahaha mi sono rotolata dalla sedia

    Citazione Originariamente Scritto da Spica Vir Visualizza Messaggio
    Come già in parte detto, credo anche io che la 'malvagità' di Kanon sia piuttosto un discorso di rancore.
    Il buio non è l' opposto della Luce ma la sua assenza -infatti non credo Kanon sia il banalmente detto 'Cattivo' e Saga il banalmente detto 'Buono'- ed è facile che si propaghi col sentimento dell' abbandono.
    Per i Gemelli, credo, la situazione è molto delicata, perché in realtà sono Uno che si manifesta in due, con dei compiti diversi da svolgere nella Creazione, ed entrambi sono 'fondamentali'.
    In molti miti i Gemelli si uccidono a vicenda, anticamente, in alcune culture, ad ogni Solstizio un gemello uccideva l'altro per mezzo di una lancia (la lancia di Poseidone che poi Kanon troverà a Capo Sounion) prendendone il posto e 'governando' per la metà dell' anno fino al successivo Solstizio.
    Quindi sono entrambi indispensabili, vengono dalla stessa matrice, ma è come se non potessero realmente convivere. Almeno non nello stesso ruolo.
    Infatti, nonostante siano due, l' armatura di Gemini è una solamente e non è soggetta a cambi di proprietario...probabilmente la scelta di chi deve indossarla è materia in cui solo la Dea è competente, e non può essere compresa appieno da un umano che trarrà da tale scelta un' idea di 'elezione'.
    Kanon ha visto in Saga un eletto, lo ha scisso ancora di più da se stesso, e si sà che dove ci sono idee di elezione c'è il sentimento di abbandono di chi da questa presunta elezione, che poi è solamente un' aberrazione mentale prodotta o auto-prodotta, viene escluso...e l' abbandono germina e mette radici, preparando il terreno per tutte le emozioni più fagocitanti che esistano.
    Penso che il dolore di Kanon nasca anche dal fatto che Saga ricopre il ruolo per cui si è incarnato, mentre lui non ha mai compreso la sua raison d' ^etre.
    Molto catartico il momento in cui si suicida per portarsi dietro Rhadamanthys, dove restituisce l' armatura al suo proprietario ed è come se in quel momento comprendesse il perché ha scelto di nascere assieme a Saga
    Sei molto poetica Spica Vir mi piace il modo in cui ti esprimi, e condivido il tuo pensiero
    Sopratutto ho trovato commovente l'ultima frase :

    "come se in quel momento comprendesse il perché ha scelto di nascere assieme a Saga"

    Ti meriti un anche tu !
    Ultima modifica di Astrea; 19-02-2015 alle 13:01

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  9. Top | #9
    Marine L'avatar di Spica Vir
    Data Registrazione
    05-06-2014
    Località
    Giardino della Tolomea
    Messaggi
    1,564
    Cosmo
    3627
    Taggato
    664 Post(s)
    Scorpione
    Spica Vir è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Grazie @Astrea

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di KanonIl rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

  10. Top | #10
    God Saint L'avatar di BlackGemini83
    Data Registrazione
    07-03-2014
    Località
    Sassari
    Messaggi
    6,466
    Cosmo
    13808
    Taggato
    981 Post(s)
    Pesci
    BlackGemini83 è offline

    Re: Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

    Questo genere di discussione lo trovo sempre ampiamente stimolante e rispondo come solitamente dico della Costellazione di Gemini, delle peculiarità della corazza e del Mito......

    La Costellazione dei Gemelli ha in essere la peculiarità di possedere due stelle dominanti.....da qui si puó tracciare la figura nel cielo, Pollux e Castor che, come perfettamente sapete, richiama al mito dei Gemelli mitologici Castore e Polluce.....peró queste stelle per quanto siano le piú luminose della costellazione di Gemini non sono propriamente identiche, variano per dimensioni e magnitudo ma sopratutto per la lumisosità.....se mettiamo il discorso sul fattore "essere predestinati" è chiaro che la Dea Athena non ha scelto propriamente o uno o l'altro ma è il fato, le stelle ad aver fatto una precisa scelta......Saga corrisponde a Pollux (Polluce) e Kanon a Castor (Castore).....
    La scelta di una sola corazza con l'effige di Gemini fa capire l'unicigà e l'indispensabilità di entrambe le figure che verteranno in un tentativo di controllo eterno alla ricerca di un equilibrio di forze (bene o male, buono e cattivo, luce e buio, giorno e notte, vita e morte) due antipodi dunque ma che non per forza devono essere palesemente netti (doppia personalità di Saga che ricordo corrisponde a Pollux....)
    Due forze diverse ma che vivono in stretta simbiosi, l'una non puó totalmente essere privata dell'altra....in un'ordine costituito dalla Natura stessa...La Cloth di Gemini stesso ne rappresenta l'eterno conflitto che di definito ha ben poco....l'elmo ha due facce che ad un'occhiata facile presenta due volti in contrapposizione all'altra....viene a pensare ad una faccia buona ed una cattiva ma in realtà qual'è la buona e la cattiva? Ammesso che sia cosí? Il volto piangente puó essere interpretato cosí:

    - espressione di chi piange la malvagità dell'altro

    - un volto che esprime l'eterna tristezza dell'animo umano

    -ma anche un volto che piange un ingiustizia subita a torto in un'animo colmo di sfiducia e rancore

    Il viso buono sorridente rispecchia:

    - Una parte apparentemente beffarda e complottista

    - Un sorriso che in qualche modo propende per il bene

    - Un'espressione di scherno che trova pace solo facendo buon viso a cattivo gioco

    Detto questo voi direte: "Si, ma al 13 palazzo vediamo che, secondo gli sviluppi, il viso buono è quello che piange e quello cattivo è quello che si rompe!"

    Questo è vero ma occorre avere una visione di insieme delle figure di Saga Pope, Saga di Gemini, Saga Surplice, SeaDragon Kanon e Kanon di Gemini.

    Già le varie presentazioni mostrano una certa ambiguità.....proprio l'ambiguità è la parola significato che governa da sempre l'animo umano e che nel mito dei Gemelli è reincarnato.

    Tutto puónessere ed il contrario di tutto.....

    Mi spiego meglio: Immaginiamo nella prima fase della serie che il Cavaliere di Gemini è un tiranno impostore con l'attenuante o aggravante di essere affetto da una dissociazione di personalità.......

    Proseguendo compare un fratello che si presenta come malvagio e non tollerante del paragone col fratello (Sea Dragon Kanon)

    Arriviamo alla serie Hades e Saga seppur mantiene il suo tratto apparentemente di traditore pare si mostra essere fedele ad Athena ed un'animo per quanto tormentato, stabile nei suoi tormenti (Athena che offre il pugnale a lii per arrivare nell'Ade...)

    Kanon e la sua redenzione, nonostante non ha intenzione di perdersi in smancerie di amicizia con gli altri......

    Morale, tutto è mutevole anche mantenendo alcuni tratti distintivi...entrambi sono umani ed hanno ceduto alla tentazione del potere, Kanon ha convissuto con fraintendimento ed il rancore....nella serie Hades al 3 palazzo i due fratelli si parlano ed anche il loro discorso ha comunque dell'ambiguo, in un gioco di ruoli che non è appunto definito....non allora.....

    Per concludere l'animo umano risente delle esperienze e l'ago della bilancia penderà sempre, come faftore derivante, tra una delle sfumature che definiamo bene o male.....non essendo però qualcosa di definito e definibile resta ambiguo.....Saga e Kanon nella loro psicologia sono entrambi buoni e cattivi all'occorrenza ma la loro vera natura, come dicevo, è probabilmente quella di avere un'animo unito nella loro ambiguità.......:-)

    Anche i Gemelli di Asgard tendono a muoversi sullo stesso binario e se pensate che Alcor ripudia Hilda per poter ritornare in pace col fratello, osserveremo un Guerriero che va oltre le tendenze di tutti gli altri, rinnegando la celebrante di Odino (gesto per alcuni non propriamente giusto) ma per riconquistare qualcosa di piú profondo...l'amore fraterno che fin'ora era solo risentimento e rancore frainteso.......

    Ovviamente tutto questo è il frutto di una mia percezione ed interpretazione personale.......questo puó apparire condivisibile o opinabile....:-)
    Ultima modifica di BlackGemini83; 06-12-2015 alle 15:57
    "Io non possiedo due facce, ma una sola , la più buia e impenetrabile dell'universo"

    Il rapporto conflittuale tra Kanon e Saga : i complotti di Kanon

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Saga Vs Kanon
    Di Phoenix nel forum Sondaggi
    Risposte: 219
    Ultimo Messaggio: 28-12-2015, 11:33
  2. saga vs kanon
    Di Firejack nel forum Saint Seiya Anime
    Corsa alle Dodici Case
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 31-03-2014, 17:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •